concorso scuola secondaria

Concorso straordinario per il ruolo: il Ministero ha scaglionato la prova scritta secondo un calendario che va dal 22 ottobre al 16 novembre. Per l’accesso alla scuola in cui si svolgerà la prova il candidato avrà necessità di presentare una autocertificazione compilata, messa a disposizione dal Ministero.

Utilizzo mascherina chirurgica

E’ previsto l’obbligo da parte dei candidati, dei componenti della commissione, del personale di vigilanza e di tutte le figure presenti nelle aree concorsuali, di indossare una mascherina chirurgica, che copra correttamente le vie aeree (bocca e naso) per tutto il tempo di permanenza all’interno dell’istituzione scolastica sede di concorso.

Ciascun candidato dovrà dotarsi di idoneo dispositivo di protezione individuale e indossarlo, a pena di esclusione dalla procedura, sia durante il periodo di attesa per l’ingresso all’interno
dell’istituzione scolastica, sia all’ingresso nell’aula sede di esame, sia durante lo svolgimento della prova, nonché in uscita dalla struttura. I candidati hanno l’obbligo di igienizzarsi le mani
con apposito gel disinfettante contenuto nei dosatori all’ingresso e in più punti delle aree (es. ingresso, aule, servizi igienici, etc.) assicurandone un utilizzo frequente.

L’autodichiarazione

I candidati, dovranno compilare l’autodichiarazione

Scarica il modello di autocertifcazione in PDF – CLICCA QUI

in cui si dichiara

  • di aver preso visione delle misure di sicurezza pubblicate dal Ministero dell’Istruzione sul proprio sito web al link https://www.miur.gov.it/web/guest/procedura-straordinaria-perimmissione-in-ruolo-scuola-secondaria;
  •  di non essere soggetto a periodo di quarantena obbligatoria secondo le prescrizioni governative vigenti;
  • di non essere a conoscenza di essere positivo al COVID – 19;
  • di non avere o avere avuto sintomi riconducibili al COVID – 19 nei 14 giorni precedenti;
  •  di non essere a conoscenza di avere avuto contatti con persone risultate positive al COVID –19 nei 14 giorni precedenti;
  •  di essere consapevole di dover adottare, durante la prova concorsuale, tutte le misure di contenimento necessarie alla prevenzione del contagio da COVID-19;

Misure di prevenzione all’interno dell’aula

I candidati potranno accedere all’interno dell’aula, sede di esame, solo uno per volta, nel rispetto delle seguenti misure di prevenzione:

a) obbligo di igienizzarsi le mani con il gel contenuto negli appositi dosatori all’ingresso;
b) obbligo di indossare correttamente la mascherina chirurgica;
c) in linea con la disposizione contenuta nell’art. 1, comma 1, lettera a) del DPCM dell’11 giugno 2020, misurazione della temperatura corporea. Qualora la temperatura corporea rilevata
risulti superiore ai 37, 5 C°, il candidato non potrà accedere all’aula concorsuale. Il personale addetto alla vigilanza dovrà provvedere all’allontanamento del soggetto, accompagnandolo in
un’apposita area dedicata all’isolamento del caso sospetto e dovrà, tempestivamente, avvertire le autorità sanitarie competenti e i numeri di emergenza per il Covid 19 forniti dalla regione o
dal Ministero della salute, nonché le forze dell’ordine in caso di rifiuto.

Il candidato è tenuto, comunque, a informare tempestivamente e responsabilmente i commissari del concorso ed il comitato di vigilanza della presenza di qualsiasi sintomo influenzale, anche durante l’espletamento della prova scritta, avendo cura di rimanere ad adeguata distanza dalle persone presenti.

Concorso straordinario per il ruolo 2020: tutte le istruzioni, i programmi, le caratteristiche della prova CLICCA QUI