concorso scuola secondaria

Il concorso straordinario per la scuola secondaria è previsto dal Decreto Legge scuola approvato in Consiglio dei Ministri il 10 ottobre.

La parola passa adesso al Parlamento, che ha 60 giorni di tempo per modificare il testo prima della trasformazione in Legge.

Seguirà il decreto e il bando per la presentazione della domanda.

Requisiti di accesso

Potranno partecipare al concorso anche i docenti di ruolo.

Esclusi i docenti che raggiungono i tre anni di servizio nel 2019/20

Si potrà partecipare per una sola procedura, posto comune o sostegno

Le prove e programmi

Preparati al concorso con il corso di Orizzonte Scuola per rientrare nei 24mila posti disponibili

Il concorso prevede

  • prova scritta selettiva computer based con quesiti a risposta multipla da superare con 7/10. La prova riguarda il           programma di esame previsto per la prova dei concorsi per la scuola secondaria banditi nel 2018.
  • graduatoria con punteggio prova scritta + titoli
  • immissione in ruolo e anno di prova per  24.000 posti
  • conseguimento dei 24 CFU (se non posseduti) con oneri a carico dello Stato
  • prova orale da superarsi con 7/10
  • conseguimento dell’abilitazione a fine anno prova

I docenti idonei che supereranno la prova scritta con 7/10 ma non rientreranno nei 24.000 posti potranno conseguire l’abilitazione:

  • se hanno una supplenza al 30 giugno o 31 agosto nelle scuole statali
  • conseguono i 24 CFu
  • Superano la prova orale selettiva

Fonte: orizzontescuola