messa a disposizione

Il decreto “concretezza” approvato recentemente dal governo giallo-verde contiene norme per il monitoraggio delle presenze per quanto riguarda i dipendenti pubblici. Proprio settimana scorsa il ministro Bussetti ne annunciava l’entrata in vigore anche per tutto il personale della scuola

Tale normativa dovrebbe essere estesa ai Dirigenti Scolastici mentre per il personale Ata rimangono in vigore entrambi i sistemi di rilevamento delle presente. Secondo alcune indiscrezioni però, sembra che sia oggetto di dibattito nelle ultime ore un dossier presentato in commissione cultura e istruzione che dovrebbe esonerare i docenti dal controllo della videosorveglianza e dalle impronte digitali. Tale emendamento dovrebbe essere inserito prima del voto in aula, le commissioni sono a lavoro in tal senso.

Seguiteci su scuolalex.it